Salo’, 16 Dicembre 2016

3

Prosegue il cammino di Conversazioni con il Fotografo.

Il 16 dicembre 2016, in una Salò buia e deserta ci siamo ritrovati nel caldo Fondaco della biblioteca civica di Salò.

Letture del libro, alcune foto  e recita di poesie lette con passione dalle Poetenti dell’Associazione La rosa e la Spina hanno ridato voce  agli assenti ed emozionato i presenti. 

Di seguito una delle poesie lette durante la serata:

 

Stelle cadenti

Quante!

Così da pensare che il vento, l’immenso fanciullo supino, le scagli per gioco oltre il ciglio della sua culla affondata di là dai monti, nelle invisibili valli. Quante!

Così da pensare a un improvviso migrare di luminose rondini, in fuga davanti al volo lentissimo della luna.

Prodigiose stelle – zampilli di aeree fontane – piume scosse da un’ala di fiamma – sui mondi –

fiori di mandorlo colti negli orti infiniti – che la notte disfoglia –

gioia effusa alla soglia degli alti spazi – per celesti sponsali –

ombre di faci ed echi di canti astrali sulla pena degli uomini.                                                        

 

Antonia Pozzi (1921-1938)                                                                                                                                                                  21 Ottobre 1933