Un abbraccio lungo una vita

Caro Cosma il primo ricordo che ho di te é quello di un bellissimo bambino dagli occhioni profondi e con una berrettina di lana in testa.
Mi piaceva tenerti in braccio e coccolarti come se fossi il mio bambolotto preferito.
Crescendo ti ricordo come un ragazzino curioso che leggeva molto e s’addormentava ovunque.
Quando eri adolescente mi piacevano molto i tuoi tantissimi capelli e la voglia che avevi di misurarti in qualche impresa sportiva.
Poi sei cresciuto e sei diventato uno splendido piccolo, grande uomo.
Bellissimo, dolce, profondo dal cuore grande.
Dal 10 luglio tutto è cambiato.
Un abbraccio lungo una vita.

Marianna.